Traduci
Il contadino a casa tua!

Carbonara Vegetariana


Carbonara vegetariana.

Scarica il PDF illustrato della ricetta:

Lista della spesa Saporilandia:
Spaghetti
Erbe dei salassi

Carbonara vegetariana

Titolo: Carbonara vegetariana
Portata: Primo
Numero persone: 4
Tempo di preparazione: 20m
Difficoltà: facile
Consigli: A piacimento si possono usare zucchine, come nella presente ricetta, oppure i broccoli come in una variante da noi provata.

Ingredienti:
– Spaghetti
300g
– Uova
5
– Zucchine lunghe
2 media dimensione
– Erbe dei salassi (sale aromatizzato)
q.b.
– Pepe bianco
q.b.
– Parmigiano
q.b.

Preparazione:
1 – Mettere a bollire dell’acqua in una pentola. Nel frattempo lavare e tagliare le zucchine a cubetti uniformi. Tagliarle per il lungo in 8 e poi perpendicolarmente, per ottenere il miglior risultato nel minor tempo.

2 – In una ciotola sbattere mettere 4 uova intere e un tuorlo, aggiungere un pizzico di pepe bianco e sbatterle con una forchetta. Aggiungere anche il parmigiano grattugiato, continuando a mescolare velocemente, in quantità sufficiente da ottenere un composto nè troppo liquido nè troppo denso. A questo punto l’acqua dovrebbe bollire, quindi salarla e buttare la pasta.

3 – Ungere una padella con un filo d’olio EVO italiano, accendere il fuoco e appena inizierà a scaldarsi aggiungere i cubetti di zucchine. Aggiungere un po’ del nostro sale aromatizzato e a piacimento sfumare o con della birra bionda o con del vino bianco. Evitare che si asciughino del tutto e spegnere il fuoco appena l’alcool sarà evaporato. Le zucchine devono mantenere la loro croccantezza.

4 – Quando gli spaghetti saranno al dente scolarli e, accendendo nuovamente il fuoco della padella, buttarli in quest’ultima. Mescolare bene con le zucchine e l’intingolo rimasto dalla sfumata.

5 – Aggiungere quindi l’uovo sbattuto, mescolare velocemente per pochi secondi, quindi spegnere il fuoco e terminare di amalgamare il tutto a fuoco spento lasciando che il calore della padella e della pasta facciano coagulare l’uovo.

6 – Servire ancora caldo in un piatto fondo e…BUON APPETITO!!!

Inserisci qui il tuo commento o la tua valutazione.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: