Traduci
Le nostre ricette.

Zuppa mista


Zuppa mista

Scarica il PDF illustrato della ricetta

Pulsante

Lista della spesa Saporilandia:

Riso integrale
Zuppa italiana
Dado del contadino
Titolo: Zuppa mista

Portata: Primo

Numero persone: 4

Tempo di preparazione: 1h
Difficoltà: Facile

Vino:
Consigli: Nel periodo autunno-inverno mettere in ammollo i legumi almeno 2 ore prima. In Primavera, quando i legumi avranno perso più umidità, allungare i tempi di ammollo a 4 ore. Dati i lunghi tempi di cottura, assicurarsi di avere sempre del brodo ben caldo da aggiungere nel caso la zuppa si asciughi troppo.

Prezzo: Basso

Ingredienti:
– Zuppa Italiana
130g
– Riso integrale
70g
– Cipolla
1/4
– Dado del contadino
1 cucchiaino e mezzo
– Patate
1
– Pane toscano
8 fette tostate
– Olio
q.b.
– Peperoncino
1

Zuppa mista

Preparazione:

1 – Mettere in ammollo legumi. Nel mentre cuocere in un pentolino 1 patata di medie-grandi dimensioni. Verificarne la cottura, assicurandosi di tenerla leggermente indietro. Termineremo la cottura in seguito.

2 – Preparare un brodo vegetale, con 1 litro di acqua e 1 cucchiaino e mezzo di Dado del contadino. Nel frattempo tagliamo 1/4 di cipolla e tritarla. Quando il brodo sarà pronto, scolare i legumi e i fagioli, tenendo un po’ d’acqua per sfumare.

3 – Ungere una pentola con un filo d’olio e far dorare la cipolla. Aggiungere il riso, i legumi e i fagioli mescolando per un minuto. Sfumare con l’acqua di ammollo messa precedentemente da parte, quindi iniziare ad aggiungere il brodo in abbondanza.

4 – Cuocere per circa 45 minuti, mescolando di tanto in tanto per non far attaccare legumi e riso alla pentola. Aggiungere se e quando necessario il brodo. Nel mentre tagliare il pane a fette, quindi su una padella tostarle e metterle da parte su un piatto.

5 – Sbucciamo la patata, quindi tagliarla a pezzi e terminarne la cottura in padella con un filo d’olio, rendendola così un po’ croccante.

6 – Terminato di cuocere la zuppa, servirla su un piatto fondo dal bordo largo, dove aggiungeremo il pane e le patate. Da accompagnare con un vino bianco corposo o con uno dei nostri vini rossi dell’Oltrepò Pavese.

Inserisci qui il tuo commento o la tua valutazione.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: