Traduci
Il contadino a casa tua!

Torta di albumi al limone


Torta di albumi al limone

Scarica il PDF illustrato della ricetta

Pulsante

Lista della spesa:

Farina fumetto di mais

Portata: Dolci, torta

Numero persone: 12/14

Tempo di preparazione: 1h
Difficoltà: media

Vino:
Consigli: Torta morbida, non troppo dolce, adatta sia a colazione che come merenda o dopo cena. Secondo la buona logica del “se è cibo, non si butta via nulla”, può essere un’ottima idea laddove avanzino degli albumi d’uovo da una precedente ricetta. In questo caso l’idea nasce da una precedente preparazione della Fonduta valdostana, in cui si usano solo tuorli.

Prezzo: Basso

Ingredienti:
– Albumi d’uovo
24 uova, circa 700g di albumi
– Farina gialla di mais fumetto (farina finissima ottenuta da una doppia macinatura della decorticazione del mais)
420g
– Zucchero bianco
600g
– Olio di semi di girasole
350g
– Lievito naturale per dolci in polvere
1 bustina e mezza
– limoni
1

Torta di albumi al limone

Preparazione:

1 – Prima di tutto tagliare a metà un limone, spremerlo e mettere da parte il succo.

2 – In una ciotola molto capiente, montare gli albumi a neve (a mano con una frusta o meglio con un minipimer, soprattutto per la quantità di albumi). Terminata l’operazione, metterli da parte assicurandosi non si smontino.

3 – Accendiamo il forno a 180°. Intanto in un’altra ciotola, anch’essa molto capiente, lavorare mescolando vigorosamente, la farina, lo zucchero, l’olio di semi, il succo di limone e il lievito. Nel caso aiutarsi sempre con il minipimer, dopo averlo pulito dagli albumi.

4 – Quando il composto sarà omogeneo e privo di grossi grumi, con un mestolo delicatamente prendere gli albumi montati a neve senza romperli e versarli sul composto. Iniziamo a mescolare con un cucchiaio o un leccapentole, dal basso verso l’alto.

5 – Quando il composto sarà della giusta densità e bello omogeneo, prendere una pentola per torte di almeno 18cm di diametro e versarvi il preparato. Se sprovvisti di una pentola grande, si possono usare anche più pentole facendo per poi attenzione in fase di cottura, in modo da non bruciare una delle torte se le dimensioni fossero molto differenti.

6 – Assicuriamoci che il forno sia a temperatura, quindi inforniamo per circa 40 minuti (attenzione come anticipato se le teglie sono di dimensioni differenti). Per verificare la cottura, potete usare uno stuzzicadenti. Se tirandolo fuori risulterà privo di residui dell’interno, significa che è pronta. Infine sforniamo e lasciamo riposare un quarto d’ora. Potete conservarla in frigo, nella parte bassa, per 3-4 giorni.

Inserisci qui il tuo commento o la tua valutazione.

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: