Traduci
Le nostre ricette.

Miele Saporilandia


Miele, il nettare degli Dei.

Prodotto e sostanza dai notevoli benefici per l’organismo nonché alleato del genere umano. Non solo per la miriade di virtù garantite attraverso l’assunzione quotidiana ma anche per le qualità – di cui si parla sempre più di frequente – apportate alla pelle.

Si tratta di un alimento energetico i cui elementi costituenti sono: fruttosi e glucosio (ovvero zuccheri semplici).

Questi risultano altamente digeribili, ricco di vitamine, enzimi, oligominerali, sostanze antibiotiche.

Miele, alimento prodotto dalle api. Api che sono fonte di vita per tutti. Grazie a loro dobbiamo oltre il 75% dell’impollinazione delle piante. Questo significa che senza le api, non ci sarebbe vegetazione e senza di loro l’intera umanità ma non solo avrebbe pochi anni di vita.

Si parte dal nettare e si prosegue con la melata, un derivato della linfa degli alberi, prodotta da alcuni insetti succhiatori come la metcalfa, che trasformano la linfa delle piante trattenendone l’azoto ed espellendo il liquido in eccesso ricco di zuccheri.

Quali sono e quanti i benefici riconducibili al miele e a un consumo quotidiano della sostanza?

Si potrebbero – ed è stato fatto – scrivere interi trattati e, sintetizzando, ciascuno degli elementi positivi più importanti garantiti dalla sostanza può essere esplicato per punti.

Innanzitutto è un toccasana per l’intestino, dato che riduce gli effetti tossici delle microtossine prodotte dai funghi intestinali.

Ha effetti protettivi rispetto a infezioni gastro-intestinali quali gastrite, ulcera e duodenite.

Contribuisce a ridurre i grassi nel sangue; ha un potere dolcificante simile allo zucchero ma presenta un valore calorico più basso, tant’è vero che diventa prodotto insostituibile per le diete alimentari e per tenere sotto controllo il peso.

Inoltre ha un effetto inibitorio su oltre 60 tipologie batteriche, sia assunto al naturale che diluito in sostanze liquide.

Ha efficacia dimostrata attraverso studi medico-scientifici nel curare la tosse.

Migliora molto di più (se paragonato ad altri dolcificanti) il livello di zuccheri nel sangue e non incide sull’innalzamento dei valori glicemici nel sangue.

E’ un energetizzante naturale facilmente assimilabile dall’organismo.

Data l’azione antibiotica e antifungina, apporta benefici nel trattamento di ulcere o ferite cutanee.

E se ciò non bastasse, ogni miele è diverso da un altro e quindi sempre una nuova scoperta.

Inserisci qui il tuo commento o la tua valutazione.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: